Biscotti di san valentino

Non amo molto la festa di San Valentino perchè secondo me tutto questo amore tende ad emarginare ed initristire chi l’amore non ce l’ha..e non è mica tanto giusto! Tra l’altro qui in Italia la festa non è molto sentita quindi, in qualche modo, siamo fortunati..ma vedeste negli USA e in Canada (un anno ho passato gennaio e febbraio da quelle parti!)..in questi giorni è un trionfo di cuori dappertutto! Poveri singles!

Quando ho visto questi biscottini (qui!) però non ho saputo resistere..e visto che la festa degli innamorati era alle porte li ho provati subito!
La ricetta è molto semplice, la loro caratteristica è questo carinissimo colore rosa e un leggero aroma di alchermes (che io adoro!). Sono molto adatti alla colazione oppure, perchè no, ad essere inzuppati in un po’ di vin santo!

*******************************************************

Ingredienti

  • 300 gr di farina
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 100 grammi di zucchero
  • 30 gr di zucchero a velo
  • 100 gr di burro
  • 2 cucchiaini di lievito NON VANIGLIATO
  • 8 cucchiai di alchermes
  • 1 cucchiaino di essenza naturale di vaniglia

Preparazione

Versate la farina nel contenitore del robot da cucina munito di coltello. Aggiungete il burro tagliato a piccoli pezzi e impastate per 10 secondi alla prima velocità del robot da cucina.

Aggiungete poi lo zucchero e le uova e impastate ancora per 10 secondi. A questo punto potete estrarre la pasta frolla dal contenitore, mettetelo in una zuppiera e aggiungete l’estratto di vaniglia e l’alchermese e impastate a mano fino ad ottenere una palla. Lasciate riposare l’impasto in frigorifero per un’oretta.

Stendete la pasta a circa un po’ meno di un centrimetro e tragliate tanti cuoricini. Cuocete i biscotti nel forno caldo a 180°C per circa 15 minuti o comunque finchè non iniziano a dorarsi.

3 thoughts on “Biscotti di San Valentino

  1. Pingback: i migliori blog di cucina » Blog Archive » Biscotti di San Valentino

  2. Rosmarina

    Ooooh ma che carini! Proprio rosa e bellini, non c’è che dire.
    Sul serio sei stata due mesi in America?? Invidiaaaaaa! Dovedove? E lavoravi o era una vacanza? Il mio sogno è vivere in un paese anglosassone… Che bellezza! *_* Potrei anche sopportare i cuoricini nauseanti a S. Valentino!

    Reply
    1. Gaia

      Ebbene sì! Nell'inverno del 2006 per una serie di motivi burocratici sono stata costretta a sospendere l'università per un paio di mesi…quale scusa migliore per andare a trovare una mia amica di Montreal?E da lì girare tutti i dintorni vicini e lontani?!?

      (Anche se Montreal e il Quebec non sono proprio molto anglosassoni…anzi ci tendono proprio alla loro francofonicità!)

      Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *