Crostata con namelaka al cioccolato bianco

Oggi vi propongo una crostata un po’ particolare: la crostata farcita con la namelaka al cioccolato bianco, i lamponi e con un guscio fatto con una pasta frolla ai pistacchi.

All’aspetto sembra complicatissima da realizzare, ma se leggete la ricetta vi renderete conto che è molto semplice, basta dividere il lavoro in tre momenti diversi perchè i composti hanno bisogno di tempi di riposo in frigorifero.

La domanda che forse vi verrà in mente è: che cosa è questa namelaka? Non è altro che una crema senza uovo nè farina ma addensata con cioccolato e colla di pesce. Il sapore è molto goloso, e secondo me si presta bene ad essere abbinata con il gusto acidulo della frutta.

Ho scelto, per questo, l’abbinamento classicissimo cioccolato bianco e lamponi. E poi cosa chiamano i lamponi? I pistacchi, ovvio, per cui questa torta nella mia mente è nata proprio così!

Il risultato mi ha soddisfatta molto nell’abbinamento dei sapori, e fa anche un gran figurone l’estetica della crostata, il che non guasta mai!

 

Crostata con namelaka al cioccolato bianco
Autore: 
Tipo: Crostata
 
Ricetta della crostata con namelaka al cioccolato bianco, lamponi e frolla al pistacchio
Ingredients
Per la frolla al pistacchio
  • 125g di burro
  • 100g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 35g di pistacchi
  • 250g di farina 00
  • un pizzico di sale
Per la namelaka al cioccolato bianco
  • 125g di latte intero
  • 10g di glucosio
  • 5g di colla di pesce
  • 185g di cioccolato bianco
  • 250g di panna fresca
Per guarnire
  • 200g di lamponi freschi
  • 30g di granella di pistacchi
Instructions
Il giorno precedente preparate la namelaka
  1. In una ciotola con dell'acqua fredda ponete ad ammorbidire la colla di pesce.
  2. Nel frattempo portate ad ebollizione il latte con il glucosio e fate fondere il cioccolato bianco.
  3. Sciogliete la colla di pesce nel latte bollente e incorporate prima il cioccolato bianco fuso e poi la panna.
  4. Lasciate riposare il composto per almeno 12 ore in frigorifero.
Preparate la frolla al pistacchio
  1. Nel robot da cucina riducete in farina tutti i pistacchi. Prelevatene una parte che serviranno per la decorazione.
  2. Aggiungete nel contenitore del robot il burro a tocchetti e la farina e azionate le lame per circa 10 secondi. Aggiungete a questo punto anche il sale, l'uovo e lo zucchero e azionate le lame fino a che non si sarà formata una palla.
  3. Incartatela nella pellicola trasparente e lasciatela raffreddare in frigorifero per circa un paio d'ore.
  4. Trascorso questo tempo accendete il forno a 180°C e stendete la pasta frolla e sistematene uno stato di circa 4mm sul vostro stampo (io ho usato un cerchio microforato e il tappetino microforato Airmat per una cottura ottimale). Bucherellate il fondo, ponete le palline di ceramica sulla frolla (copera con un foglio di carta da forno) e procedete con la cottura in bianco per circa 15 minuti.
  5. Con gli avanzi di frolla ricavate dei biscottini che userete poi per decorare la crostata.
  6. Una volta cotta fate raffreddare il guscio di frolla.
Componete la torta
  1. In una ciotola sbattete la namelaka. Mettetela poi in una sac a poche con la bocchetta che vi piace di più e riempite il guscio con il composto.
  2. Spargete i lamponi e i pistacchi tritati sulla superficie.
  3. Se li avete fatto, aggiungete anche qualche biscottino di frolla al pistacchio.
  4. Fate raffreddare in frigorifero per un paio d'ore prima di servire.
Notes
Ingredienti per uno stampo quadrato di 20x20cm

 

 

Crostata con namelaka al cioccolato bianco

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Rate this recipe: