Diario del nostro viaggio a Cuba

Dopo più o meno un mese dal ritorno dal nostro viaggio a Cuba penso sia giunto il momento di scriverne qui sul blog. Sono stati 11 giorni (di cui 9 effettivi di viaggio) molto belli, intensi, rilassanti e colorati. Piano piano vi daremo tutti i dettagli e i consigli, ma intanto iniziamo con il diario del viaggio, che ho cercato di pubblicare via via sulla nostra pagina Facebook e che chi ha seguito l’hashtag #lapatataingiacchettaacuba avrà sicuramente già letto!

Per i più pigri invece…ecco il diario del nostro viaggio a Cuba!

Giorno 1 🇨🇺

Abbiamo iniziato il nostro viaggio a Cuba immergendoci subito nei suoi sapori e nei suoi profumi. A Pinar Del Río abbiamo scoperto il processo di produzione del rum e osservato da vicino mani abili che arrotolano sigari perfetti. A Viñales ho superato la mia paura e sono di nuovo salita su un cavallo. Sono stata ripagata con una bella passeggiata di due ore tra i mogotes e la campagna circostante.  🐴🦄🐴🦄

E per concludere in bellezza non potevamo che brindare a mojitos!🍹🍹🍹

 

Valle di Vinales
I mogotes nella Valle di Vinales

 

Giorno 2 🇨🇺

Per iniziare alla grande questa seconda giornata ci siamo messi un bel caschetto rosso da speleologi e siamo andati a visitare la Cueva Santo Tomas, una serie di grotte comunicanti all’interno di un mogotes.👷

Per ripagarci poi dell’avventura abbiamo passato un pomeriggio di relax alla bellissima spiaggia di Cayo Jutías, tra sabbia bianca, mangrovie e cocchi giganti.🌴😎🍹🌊🏝🏖

Cayo Jutias
Mangrovie a Cayo Jutias

Giorno 3🇨🇺

Oggi ci siamo spostati da Viñales a Playa Girón, nella Baia dei Porci. 🚐🚐🚐

Per spezzare un po’ le cinque ore di pulmino abbiamo fatto una sosta a Las Terrazzas, un villaggio ecosostenibile costruito dopo la Rivoluzione, adesso riserva della biosfera.

🌱🌿🌴🌳🌲🍃

Prima del tramonto ci siamo fermati anche all’allevamento dei coccodrilli! 🐊

Domani si riparte!

 

Las Terrazzas
Il villaggio di Las Terrazzas

Giorno 4🇨🇺

Oggi giornata pienissima.
Abbiamo iniziato con la visita del museo di Playa Girón, dedicato alla battaglia della Baia dei Porci. 

Poi ci siamo concessi qualche ora di relax in un mare spettacolare: a Caleta Buena gli scogli creano una specie di piscina naturale di acqua limpidissima e piena di pesci.

🐟🐠🐟🐠🐟🐠🐟

Per finire la giornata in bellezza visita al tramonto di Cienfuegos, una bellissima città coloniale.🌅

E stasera si arriva a Trinidad!

Caleta Buena
La piscina naturale di Caleta Buena

 

Giorno 5 🇨🇺

Oggi giornata dedicata alla cittadina di Trinidad, davvero molto bella e accogliente.

Nel pomeriggio siamo andati a goderci il tramonto (con un bel mojito) a Playa Ancon🌅 🍹

E adesso… aspettiamo il 2017 ballando salsa alla Casa della Musica di Trinidad!

 

Trinidad
Trinidad dalla torre del Museo Romantico

 

Giorno 6 🇨🇺

Oggi abbiamo lasciato Trinidad per andare verso Remedios.

Nel tragitto ci siamo fermati alla Manaca Iznaga, un vecchio zuccherificio adesso in disuso, immerso in una bellissima campagna.

Poi abbiamo visitato la cittadina di Sancti Spiritu e nel pomeriggio il momento top della giornata: la visita del Mausoleo del Che a Santa Clara.

¡Hasta la Victoria Siempre!

 

Mausoleo del Che
Il mausoleo del Che a Santa Clara

Giorno 7 🇨🇺

Oggi giornata di mare e totale relax a Cayo Santa Maria.

Super!

 

Cayo Santa Maria
Il mare di Cayo Santa Maria

 

Giorno 8 🇨🇺

Siamo partiti da Remedios prestissimo per poter arrivare prima possibile a La Habana.

😴🚐😴🚐😴

Prima abbiamo osservato la città dalla fortezza, poi ci siamo addentrati tra le stradine e le piazze de La Habana Vieja.

Abbiamo attraversato il Vedado e visto i colori del tramonto dal Malecon e poi sotto la pioggia a Placa de la Revolution, dove Fidel teneva ai suoi lunghissimi discorsi.

E per finire in bellezza..al concerto dei Buona Vista Social Club!
🎤
🎺🎷

Piazza della Rivoluzione
Piazza della Rivoluzione a La Habana

 

Giorno 9

L’ultimo giorno in questa bellissima isola l’abbiamo passato passeggiando sul Malecon e osservando la vita quotidiana scorrere lungo le strade secondarie della Habana Vieja.

Abbiamo mangiato pizza cubana e bevuto mojito alla Bodeguita del Medio. Fatto acquisti vintage e sorseggiato caffè cubano appena tostato.

Cuba di sicuro ci mancherà.

 

La Guarida
Il paladar La Guarida

Se volete vedere altre foto guardate questo album sulla pagina Facebook del blog!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *