Irish-soda-bread

Le vacanze estive si stanno avvicinando e io sento il bisogno di pensare per quale meta preparare la valigia. Però ancora non posso, ci sono alcune cose che io e Brontolo dobbiamo sistemare prima (prima o poi vi racconterò!) per cui la decisione va rimandata. Allora ho deciso di fare un po’ la nostalgica e mi sono messa a ripensare al viaggio che abbiamo fatto lo scorso anno in Irlanda. Ho riletto i miei post, riguardato le fotografie e fatto una di quelle ricette che mi ero appuntata per rifare una volta tornata a casa.

Così è successo che in casa ci siamo ritrovati con un profumatissimo irish soda bread.

Questo pane è fantastico e ovviamente ha una consistenza del tutto diversa rispetto al pane lievitato con il metodo classico. La cosa ganza di questo tipo di lievitazione è che non occorre usare farine forti, ad esempio si possono usare le farine per celiaci!

La cosa complicata è trovare il latticello (che è fondamentale per attivare la reazione chimica in il bicarbonato): io l’ho preso al NaturaSì e già che c’ero ho preso anche la farina macinata a pietra che mi piace tanto.

 

❀ ❀ ❀ ❀ ❀ ❀ ❀ ❀ ❀ ❀

 

Ingredienti

  • mezzo litro di latticello
  • mezzo Kg farina semi-integrale (oppure la farina che preferite)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • un cucchiaino di malto d’orzo

Preparazione

Preriscaldate il forno a 200°C.

Unite in una ciotola capiente tutti gli igredienti secchi e il malto. Mescolate bene e solo da ultimo incorporate il latticello. Velocemente versate il composto in un recipiente (nel mio caso di silicone) e infornate.

Cuocete per circa mezz’ora e una volta cotto lasciate raffreddare su una griglia.

2 thoughts on “Irish soda bread

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *