Irlanda - Surf

N – Navigatore satellitare

Non osate avventurarvi nelle strade d’Irlanda senza navigatore satellitare! Sinceramente non ho capito perchè, ma tenete conto che nelle strade non ci sono cartelli con le indicazioni…sono veramente rari, e a volte ci è capitato di trovarci in una rotatoria e di non avere la benchè minima idea di dove potessero portare le strade! Fortuna che avevamo il navigatore..altrimenti saremmo ancora lì a girare! 😀

O – Onde

Dice che in Irlanda ci siano delle onde perfette per fare surf e che sia la meta preferita dai surfisti di tutta Europa. Fico, no?

(In tutto questo turbinio di tavole da surf Brontolo non ha resistito, e se non faceva un po’ di windsurf anche in Irlanda si sentiva morire…io chiaramente l’ho guardato da riva mentre mi leggevo Eat, Pray, Love.)

P – Parco nazionale di Killarney

Ci sono diversi modi di visitare il parco, noi abbiamo scelto di lasciare la macchina parcheggiata al B&B per un giorno e di muoverci con la bicicletta. Dal biciclettaio davanti all’ufficio turistico abbiamo noleggiato due bici, da lì abbiamo pedalato fino al Ross Castle dove abbiamo preso una barchetta (su cui abbiamo messo anche le bici!) che ci ha portato a fare un giro per i tre laghi e ci ha lasciato al Brandon Cottage. Poi abbiamo pedalato fino alla cima del Gap of Dunloe (è stata una vera faticaccia!!!) e successivamente in discesa fino a tornare a Killarney! Sono circa 26km, ma ne sono valsi la pena! Secondo Brontolo è stato addirittura il giorno più bello del nostro viaggio!

Q – Queue

Gli irlandesi ci provano a volersi distinguere dagli inglesi, ma è inutile, a volte cascano in queste cose, tipo la queue (fila) ordinatissima alla fermata dell’autobus, e capisci che, alla fine, secoli di dominazione hanno il loro peso.

R – Ring of Kerry

Il Ring of Kerry è sicuramente l’itinerario turistico più famoso dell’Irlanda e la sua fama è sicuramente meritata. Noi l’abbiamo percorso in senso antiorario (come suggeriscono tutti) e in una giornata sola, facendo base a Killarney. Sinceramente vi consiglio di farlo in due giorni, è meglio, ve lo godete di più e non siete costretti a macinare km su km in macchina!

E poi all’estremo ovest del Ring of Kerry, c’è il Ring of Skellig, che è la parte che mi è piaciuta di più. Da lì, se è una bella giornata di sole (occhio che sono rare!), partono le barche per la visita dello Skellig Michael, una piccola isoletta disabitata dagli umani e abitata solo da uccelli, che è patrimonio UNESCO. Noi purtroppo ce la siamo persa..:(

S – Seaweed celtic bath

Se passate dalle parti di Strandhill nella contea di Sligo, non perdetevi questa Spa molto alternativa! Si tratta immergersi in una vasca piena di un tipo particolare di alga raccolta nell’Oceano. Le alghe nell’acqua calda rilasciano una sostanza nutriente che vi lascerà una pelle liscissima!

T – Torbiere

La torba per me è stata una rivelazione. Siamo sempre a parlare di fonti di energia alternative al petrolio e ai gas natuali, addirittura si parla di tornare al nucleare (orrore!), e poi in un giorno piovoso, percorriamo una stradina del Connemara scopro le torbiere. Cioè, quella della torba, un combustibile derivato dalla decomposizione dei vegetali?, è una genialata!

U – Umidità

In Irlanda l’umidità ti si appiccica addosso, non c’è verso. In estate (e noi siamo abituati ad una caldissima estate) le giornate in cui non scende dal cielo neanche una goccia di pioggia sono veramente rare. Ma da qui deriva il fascino del cielo d’Irlanda per cui…!

V – Verde

E’ decisamente il colore più rappreentativo di questo paese. Il verde è dovunque, e quando esce il sole risplende. Bellissimo!

Z – Zoo d’Irlanda

Lo zoo irlandese è composto prevalentemente da mucche. Ne vedrete tante e in continuazione. La cosa buffa? Ci sono pochissime pecore. Mi verrebbe da dire che la principale differenza tra la Scozia e l’Irlanda è che in Scozia ci sono le pecore e in Irlanda le mucche! 😀

One thought on “Irlanda dalla A alla Z (Seconda parte)

  1. Sakthi

    Ciao sono iscritta su irdlnaando da anni ed amo l’Irlanda, sono interessata alle Vs iniziative e sarei inetressata anche ad uno scambio di banner da mettere sul mio sito e viceversa.GrazieElisa

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *