pepparkakor

“Pepparche?”. Questo mi ha detto Brontolo quando gli ho detto quello che stavo facendo. Poi, per fargli capire gli ho spiegato che i pepparkakor sono i biscottini che si trovano nelle scatole di latta dell’IKEA, e allora tranquillo e beato ha capito che poteva farci colazione la mattina dopo. Perchè, dovete sapere,  proprorgli cose nuove è un po’ difficile, lui è mooolto diffidente! 😀

L’impasto di questi biscotti è veramente particolare, prevede poco burro e nessun uovo. Al posto dell’uovo, come ingrediente liquido si mette l’acqua, e l’impasto in questo modo assume una consistenza tipo pongo, ed è perfetto per essere steso sottilissimo.

Sì, all’inizio ti chiedi: “Ma con questo impasto così morbido come farò a stenderlo?”. Ma abbiate fiducia, e non aggiungete altra farina. Il tempo di riposare in frigo e la vostra palla di pongo è pronta. Buon divertimento!

Pepparkakor
Autore: 
Tipo: Biscotti
 
Ricetta dei pepparkakor, biscotti natalizi svedesi
Ingredients
  • 180g di farina tipo "00"
  • 60g di burro
  • 45g di melassa
  • 45g di zucchero di canna integrale
  • 15g di zucchero semolato
  • mezzo cucchiaio di cannella in polvere
  • mezzo cucchiaio di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di lievito chimico NON vanigliato
  • 60g di acqua
Instructions
  1. In un pentolino portare a ebollizione l'acqua con le spezie, la melassa e i due tipi di zucchero. Quando il composto avrà raggiunto il bollore scioglieteci dentro il burro fatto a pezzetti.
  2. In una zuppiera incorporate il composto liquido con la farina e il lievito. Mescolate bene finchè non si sarà formata una palla che inizierà a staccarsi da sola dal recipiente. Incartatela con la pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero tutta la notte.
  3. Il giorno dopo stendete la pasta sottilissima (circa 2mm) e ritagliate i biscotti con la formina che preferite (io ho usato la classica formina a fiore!).
  4. Cuocete i biscotti in una teglia coperta con la carta da forno, nel forno caldo a 180°C per circa 5 minuti.
Notes
Ingredienti per circa 50 biscotti

 

7 thoughts on “Pepparkakor

  1. Terry

    Eccomi….quando vado all'ikea ne faccio incetta e li divoro in un nanosecondo!!! ottima produzione…che fai mandi un pacco?! :))))
    baciiiii

    Reply
  2. Pingback: Tweets that mention Pepparkakor -- Topsy.com

  3. Pingback: Preparato per cioccolata calda

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Rate this recipe: