Eccomi qui, di nuovo a casa. Il mio viaggio in Irlanda è stato molto bello e intenso, mi ha permesso di staccare la testa da mille pensieri ed era proprio quello che mi ci voleva. Adesso ho voglia di radunare le idee in attesa di scrivere un lungo post, così come avevo fatto dopo il viaggio in Giordania.

Intanto però voglio lasciarvi qualche appunto sparso in tema culinario e non sull’Irlanda.

Ricette da provare: Irish soda bread, Beef irish stew, Sheppard’s pie, Fish pie, Potato Scones, Scones, Irish breakfast, Guinness Beef Stew.

Ingredienti e utensili da cucina riportati a casa (NB: ho nutrito per RyanAir un rapporto di amore-odio. Odio perchè non mi ha permesso di comprare e di riportare in Italia tutto quello che avrei voluto, Amore perchè ha contribuito a salvare il mio portafoglio!): formina da biscotti a forma di trifoglio, pie funnell a forma di uccellino, golden syrup, black treacle, essenza naturale di vaniglia, una copia della rivista di Jamie oliver di settembre, una copia della rivista Delicious sempre di settembre

Luoghi rimasti nel cuore: Rock of Cashel, Valentia Island, Gap of Dunloe, Cliff of Moher, Inishmor, Giant’s Causeway, Bru na Boinne.

Il nostro itinerario:

Visualizza

Ireland On-The-Go in una mappa di dimensioni maggiori

Condividi!

4 thoughts on “Irlanda At Home

  1. Pingback: Irlanda At Home

  2. Alessia

    Bentornata! L'Irlanda deve essere proprio bella, anche io vorrei farci un fly & drive prima o poi, e portare a casa tante cose buone che qui non si trovano, oltre che assaggiare dei piatti (anglosassoni) che non ho mai sentito, dal momento che non sono mai stata nemmeno in Inghilterra. Intanto mi "accontenterò" delle tue foto…

    Reply
  3. Pingback: Irlanda At Home

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono evidenziati con ll segno *