Torta-limone-e-papavero

 

Ultimamente, non so bene perchè, combino disastri in continuazione: mi taglio con il coltello mentre tento di sbucciare una zucca, mi porto via mezza unghia mentre pelo una patata, lascio un secondo il sugo per la pasta sul fuoco e quando arrivo a mescolarlo mi rendo conto che si è bruciato tutto, mentre preparo il caffè mi casca la macchinetta e si rompe…insomma chi più ne ha ne metta.

Il mio collega mi ha spiegato che la colpa è del fatto che ho Marte in Bilancia e che quindi mi devo rassegnare…fino a quando? Almeno fino ad anno nuovo! Argh…

Nel frattempo ovviamente il mio ego in cucina si è ridotto veramente male…e siccome avevo voglia di fare una torta nuova ma temevo l’ennesimo disastro mi sono lanciata in una impresa semplice semplice e dal successo quasi certo: un quattro quarti con limone e semi di papavero.

Meno male almeno questa torta mi è venuta bene, perchè se veniva male anche questa chiudevo la cucina fino al 2013!!

Ingredienti

  • 3 uova
  • il peso delle uova di burro
  • il peso delle uova di farina autolievitante
  • il peso delle uova di zucchero
  • due cucchiai di semi di papavero
  • la scorza e il succo di un limone BIO

Preparazione

  1. Riscaldate il forno a 180°C.
  2. Pesate le uova con il guscio e memorizzatene il peso.
  3. Montate le uova con lo zucchero.
  4. Aggiungete la farina, il burro fuso, la scoza grattugiata del limone, il suo succo, i semi di papavero e mescolate bene.
  5. Versate il composto in uno stampo di silicone (oppure in uno normale imburrato e infarinato) e cuocete nel forno caldo per circa 40 minuti facendo comunque la prova stecchino.

Condividi!

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono evidenziati con ll segno *