Come vi avevo raccontato in questo post, ad ottobre scorso siamo stati quattro giorni ad Amsterdam, dal mercoledì al sabato. E’ stato un weekend lungo veramente piacevole che ci ha permesso di affrontare l’autunno con un buono slancio! 🙂

In questo post ho deciso di raccogliere un po’ di consigli sulla base della nostra esperienza, tenuto comunque conto che siamo stati molto fortunati, e in un città piovosa come Amsterdam, noi siamo stati graziati con ben quattro giorni du quattro di sole splendente! 🙂

Amsterdam-19

Amsterdam-16

I nostri 4 giorni ad Amsterdam

  • 1° Giorno: Volo Pisa-Amsterdam. Serata passata nella zona di piazza Dam e del quartiere a luci rosse.
  • 2° Giorno: Cuypmarkt, Jordaan, Quartieri del centro
  • 3° Giorno: Museo Van Gogh, Vondelpark, Bloemenmarkt
  • 4° Giorno: Noordemarkt, Waterlooplein, zona del museo Nemo. Volo Amsterdam – Pisa

Amsterdam-14

Amsterdam-13

Organizzazione pratica

  • Come siamo arrivati ad Amsterdam: l’aeroporto di Amsterdam non è servito purtroppo dai voli Ryanair, quindi ci siamo rassegnati e abbiamo volato con Transavia. Comprando il biglietto circa 6 mesi prima, abbiamo speso 140€ a testa, quindi non poco. In alternativa avremmo dovuto volare a Eindhoven e da lì un autobus fino ad Amsterdam.
  • Quando siamo andati: il primo fine settimana di Ottobre.

Amsterdam-15

Amsterdam-20

  • Dove abbiamo dormito: Noi abbiamo dormito al B&B Alexander e ci siamo trovati benissimo! Si trova nella zona dei musei, praticamente a 100 metri dal museo Van Gogh. Hanno poche camere, quindi va prenotato con un certo anticipo, considerato anche che il prezzo è abbastanza modesto visti i prezzi di Amsterdam!

    B&B Alexander
    Alexander Boersstraat 15
    1071 KT Amsterdam
    Netherlands

    http://www.bbalexander.nl/en

  • Come ci siamo spostati ad Amsterdam: il mio consiglio spassionato è…NOLEGGIATE LE BICI! Noi le abbiamo prese direttamente tramite il nostro B&B e le abbiamo pagate 10€ al giorno. Sicuramente il prezzo è più alto rispetto a quello dei mezzi pubblici, ma non solo vi daranno la libertà di muovervi quando e dove vi pare, mi daranno anche la sensazione di essere come i locali!
    In alternativa potreste fare delle tessere giornaliere per prendere tutti i mezzi che costano 7.50€ quella da 24h e 32€ quella da 168h.
  • Come abbiamo raggiunto il centro dall’Aeroporto: per raggiungere la zona dei musei dall’aeroporto conviene prendere l’autobus 197 che in circa 30 minuti vi porta a destinazione.

Amsterdam-17

Amsterdam-18

  • Un consiglio sul Museo Van Gogh: prenotate i biglietti su internet e andateci nel primo orario possibile della mattina. Il museo è affollatissimo, e anche se gli ingressi consentiti sono contati in dei momenti c’è veramente troppa gente. Noi siamo entrati con la prenotazione delle 9 e per un’oretta siamo stati tranquilli a girare le sale; quando è arrivato il momento di venire via ci siamo resi conto di quanta gente ci fosse…troppa! E all’esterno poi c’era una fila chilometrica!

Amsterdam-11

Amsterdam-12

Condividi!

2 thoughts on “Come organizzare un weekend lungo ad Amsterdam

  1. Patalice

    sono stata ad Amsterdam tantissimo tempo fa, ma mi piacque incredibilmente come città
    noi ci spostammo sopratutto con i bus, ma solo perché faceva troppo freddo per le biciclette, altrimenti anche io avrei optato per quelle…

    Reply

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono evidenziati con ll segno *