Il nostro itinerario di 10 giorni a Cuba

In questo post voglio darvi qualche indicazione un po’ più pratica sull’itinerario che abbiamo seguito per i nostri 10 giorni a Cuba. Del nostro viaggio nell’isola caraibica abbiamo già parlato sul blog diverse volte dandovi consigli per dormire nelle casas particulares oppure su come connettersi a internet. Non vi abbiamo però raccontato di quello che secondo noi è l’itinerario perfetto per trascorrere dieci giorni a Cuba, per cui rimediamo subito!

Cominciamo con qualche info sull’itinerario

Giorni: 11 (ma purtroppo l’ultimo giorno se ne va in viaggio)
Periodo del viaggio: dal 26 dicembre al 5 gennaio
Zona visitata: Zona occidentale dell’isola
Mezzi utilizzati: aereo da Roma a L’Avana (con scalo a Madrid) A/R e auto a noleggio

Ecco la mappa del nostro itinerario di 10 giorni a Cuba

In viola trovate i luoghi in cui abbiamo dormito, mentre in rosa quelli che abbiamo visitato di passaggio.

Il nostro itinerario di 10 giorni a Cuba - Mappa

Pernottamenti

In breve questi sono i luoghi che abbiamo toccato nel nostro itinerario (con le indicazioni delle lettere corrispondenti sulla cartina qui sotto!)

  • L’Avana – una notte nel quartiere Vedado
  • Vinales – Due notti
  • Playa Giron – Una notte
  • Trinidad – Due notti
  • Remedios – Due notti
  • L’Avana – Una notte nel quartiere Habana Vieja
Il nostro itinerario di 10 giorni a Cuba
A Cuba la musica è dappertutto…

Ed ecco anche il nostro itinerario di 10 giorni a Cuba in dettaglio

1° Giorno – Viaggio Roma-Madrid-L’Avana

L’abbiamo passato praticamente tutto in aereo. Il nostro era un volo Iberia con scalo a Madrid. Siamo arrivati a L’Avana in serata e, dopo aver atteso parecchio tempo i nostri bagagli, abbiamo cambiato i nostri Euro in CUC direttamente all’aeroporto e siamo andati a dormire in una casa particular nel quartiere del Vedado.

2° Giorno: L’Avana – Pinar del Rio – Viñales

Siamo partiti presto da L’Avana verso Pinar del Rio dove siamo andati a visitare due fabbriche; quella del rum la Guayabita del Pinar e quella dei sigari. La fabbrica dei sigari è bellissima perchè si può vedere tutta la lavorazione manuale del tabacco. All’ora di pranzo abbiamo raggiunto Vinales per l’ora di pranzo. Nel pomeriggio abbiamo fatto una escursione a cavallo tra i mogotes con la visita ad una fattoria. Il rientro a cavallo nella campagna cubana al tramonto è stato bellissimo.

3° Giorno: Viñales- Cueva Santo Thomas – Cayo Jutìas – Viñales

La mattina abbiamo visitato la Cueva Santo Thomas una formazione geologica all’interno di uno dei Mogotes. Interessante, ma non è niente rispetto alle nostrane Grotte di Frasassi. L’intero pomeriggio l’abbiamo invece dedicato al mare presso Caya Jutìas: mare bellissimo e mangrovie.

Il itinerario di 10 giorni a Cuba. La fabbrica della Guayabita del Pinar
Alla fabbrica della Guayabita del Pinar

4° Giorno: Viñales – Las Terrazzas – Allevamento dei coccodrilli – Playa Giròn

La mattina presto abbiamo lasciato Viñales per partire in direzione Playa Giròn. E’ una tappa lunga per cui abbiamo deciso di fare due soste. La prima per vedere un complesso residenziale immerso nel verde chiamato Las Terrazzas, molto carino. La seconda volta per visitare una allevamento di coccodrilli. Al di là della ferocia degli animali il posto è una “scemenza” per turisti, del tutto evitabile. In serata siamo arrivati a Playa Giròn.

5° Giorno: Playa Giròn – Museo di Playa Giròn – Caleta Buena – Cienfuegos – Trinidad

La mattina siamo andati al museo della “Baia dei porci” a Playa Giròn. Subito dopo siamo andati a una caletta vicino a Playa Giròn che si chiama Caleta Buena. E’ stato il posto di mare che più c’è piaciuto a Cuba: gli scogli creano delle piscine naturali con miriadi di pesci colorati. Dopo pranzo ci siamo diretti a Cienfuegos per una visita della cittadina e in serata siamo arrivati a Trinidad.

6° Giorno: Trinidad – Playa Ancon – Trinidad

Abbiamo passato la mattinata camminando per le vie di Trinidad e il pomeriggio ‘spiaggiati’ a Playa Ancon. La sera abbiamo festeggiato l’ultimo dell’anno ballando e bevendo rum alla Casa della Musica.

7° Giorno: Trinidad – Valle de Los Ingenios – Sancti Spiritu – Santa Clara – Remedios

La mattina abbiamo lasciato Trinidad e ci siamo diretti verso la Valle de Los Ingenios, dove abbiamo visitato una vecchia piantagione e sito di lavorazione della canna da zucchero. Poi tappa a Sancti Spiritu, cittadina molto carina e alla fine sosta al Mausoleo del Che a Santa Clara. Siamo arrivati a Remedios nel tardo pomeriggio giusto in tempo per fare un aperitivo con un bel Mojito.

8° Giorno: Remedios – Cayo Santa Maria – Remedios

Abbiamo passato questa giornata a Cayo Santa Maria, in un resort a circa 70 km da Remedios. Lungo il tragitto abbiamo visto anche i fenicotteri rosa!

Il nostro itinerario di 10 giorni a Cuba. Una farmacia Cubana
In una farmacia a Santa Clara

9° Giorno: Remedios – L’Avana

Sveglia presto per l’ultima tappa, il ritorno a La Habana. Siamo arrivati in città pima di pranzo e abbiamo visitato tutta la zona del centro. La sera ci siamo regalati una cena con lo spettacolo del Buena Vista Social Club.

10° Giorno: L’Avana – Madrid – Roma

Alle 18 dovevamo essere in aeroporto per cui la mattina abbiamo lasciato i nostri bagagli alla casa particular e abbiamo girovagato dalla mattina fino al tramonto per le strade de L’Habana Vieja e nella zona del Malecon, lontano dalla zona turistica della città, ma con un contatto più diretto con la vita cubana.

Il nostro itinerario di 10 giorni a Cuba. Per le strade di Trinidad
Per le strade di Trinidad
Condividi!

2 commenti su “Il nostro itinerario di 10 giorni a Cuba

  1. Katia

    Cuba il mio sogno! Penso proprio che piazzerò a questo post un bel segnalibro, sei stata super dettagliata! Che sogno i fenicotteri rosa..sono troppo dolci!! <3

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati da un asterisco *